Il vino suscita passione e da secoli suscita emozioni. Negli ultimi anni anche il packaging della nostra bevanda preferita a base di uva si è evoluto enormemente e richiede maggiore attenzione.

Da un classico rosso vintage in bottiglia di vetro e tappo di sughero, a contenitori bag-in-box o cartoni asettici e lattine, non è solo la bevanda a farci parlare, ma anche come è confezionata.

Controllo di qualità

Proteggere il contenuto sigillato tenendo fuori l'ossigeno è essenziale. Assicurarsi che la confezione sia all'altezza del lavoro e che sia comunque facile da aprire è un compito fondamentale per il controllo della qualità.

Tappi in sughero

I produttori di sughero (naturale, sintetico o tecnico) devono adattare i loro tappi in base ai vini che sigilleranno.

Ottenere il rivestimento giusto per il tappo è vitale per le sue proprietà di attrito quando viene inserito in una bottiglia e successivamente estratto dal consumatore.

Per non parlare di garantire che il tappo abbia la giusta elasticità per consentire l'espansione quando un'annata superiore deve essere conservata per decenni prima di essere bevuta.

Lo standard ISO 9727 affronta questi test per la "forza di estrazione del sughero" e il "recupero dimensionale dopo la compressione", entrambi facilmente eseguibili con la gamma di tester di trazione e compressione Mecmesin.

Le linee guida del settore dei test di coppia per i tappi di champagne sono in atto per aiutare i produttori a verificare che i tappi non siano inseriti così strettamente da non poter essere rimossi e, peggio ancora, che non saltino fuori troppo facilmente e causino lesioni.

Chiusure con tappo a vite

I vini sigillati da chiusure con tappo a vite (es. Stelvin®) sono sottoposti a controllo di qualità per la coppia necessaria per chiudere ermeticamente la bottiglia e quindi aprirsi rompendo il sigillo di garanzia.

I misuratori di coppia ad azionamento manuale sono ampiamente utilizzati nelle aree di produzione per il controllo in batch delle bottiglie che escono regolarmente dalle linee di riempimento o per il controllo "iniziale" di una nuova configurazione della macchina sulla linea di riempimento.

I tester di coppia automatizzati forniscono una ripetibilità extra e sono spesso installati nei laboratori di controllo qualità per test più approfonditi.

Contenitori per vino

I contenitori "botte" bag-in-box fanno affidamento sulla resistenza della giuntura della camera d'aria in film metallizzato per trattenere saldamente il contenuto.

Il rubinetto di erogazione in plastica è esposto quando si strappa un pannello perforato nella borsa.

La resistenza allo strappo, insieme alla forza di compressione per attivare il maschio, viene misurata di routine sui tester di trazione e compressione di Mecmesin.

Preferenza dei consumatori e innovazione del packaging

L'innovazione nel packaging di vini e liquori sta crescendo poiché una nuova generazione di consumatori spinge per un design più creativo e un ridotto impatto ambientale.

Ad esempio, i vini spumanti, i liquori premiscelati e i cocktail in lattine di alluminio con linguette ad anello stanno diventando più popolari tra i frequentatori di feste.

I cartoni asettici con chiusure a vite forniscono bevande a base di vino in una confezione leggera.

Test fisici per la garanzia della qualità e la soddisfazione del cliente

Qualunque sia la soluzione di confezionamento, richiede test fisici, garantendo che il contenuto sia sigillato in modo sicuro da perdite e contaminazioni, ma facile da aprire per il consumatore.

Some of our customers

Standards

Featured or equivalent test standards for Mecmesin solutions in this section

//videos.sproutvideo.com/embed/709ddeb61c18e7c4f9/3b972a8112d14b1e?autoPlay=true&playerColor=fdc732
The Mecmesin CombiCork is a Quality tool that allows Korbel to test cork materials, ensuring they match with Korbel’s stringent quality standards. Testing removes subjectivity from the uncorking of champagne corks, troubleshooting our process or material variation, so our customers are able to have a consistent experience every time they open a bottle of the finest Korbel California Champagne.

Rick Marson, Technical Director
Korbel California Champagne

Case study
Champagne cork shown in pneumatic grip with torque sensor
The Combi Cork Extraction Tester helped us to simplify measurements because it is easy to set up. This system provides consistent reproducible and safe measurements, without any risk of injury to the operator. Therefore, we can establish valuable opening torque specifications, which are currently used for quality control measurements and development of new products.

Dominique Rabiot, R&D manager
Oeneo Bouchage

Case study
 

Speak to an expert

Got a question about a product? Request a call back from one of our Technical Sales Engineers now.