Resistenza alla rottura di utensili da taglio e rettifica diamantati

19 November 2019

Soluzione

  • Banco prova motorizzato e manometro digitale
  • Dispositivo di posizionamento personalizzato per entrambe le varianti di mole
  • Dispositivo di serraggio dei denti

Benefici

  • Apparecchio universale per individuare diversi tipi di utensili
  • Controlli semplici per controlli rapidi, ripetibili e senza errori

Requisiti

Gli utensili diamantati che consentono un'elaborazione estremamente precisa e di alto livello sono utilizzati in vari settori tra cui quello automobilistico, IT ed elettronico. Mole e lame circolari con bordi in diamante o cubito nitruro di boro (cBN) si avvalgono di una tecnologia dei materiali avanzata per offrire prestazioni ottimali rispetto alla durata dell'utensile.

Le lame tipiche per smerigliatrici angolari e seghe circolari sono "cerchioni continui" o "cerchioni segmentati" su cui sono montati abrasivi con profili variabili. Per applicazioni impegnative, come i wafer a semiconduttore, gli abrasivi diamantati superfini consentono una rettifica ultraprecisa; fornendo una forza di rettifica molto più bassa e una rettifica continua più lunga senza medicazione rispetto alle mole in resina.

Accertarsi che i bordi delle lame e delle seghe siano sufficientemente robusti per resistere alle esigenze di un uso intenso, è un requisito chiave per il controllo della qualità per i loro produttori.

Soluzione

I principali produttori in Corea e Giappone si sono rivolti a Mecmesin per un tester di trazione / compressione economico e affidabile per verificare la resistenza del cerchio delle loro lame. È stata stabilita una procedura di prova per fissare ciascuna lama circolare al suo centro all'interno di un supporto universale, assicurando che lame di diametro diverso siano posizionate a 100 mm dall'asse di carico. È stato sviluppato un morsetto di presa largo 75 mm per trattenere il bordo di entrambi i tipi di lama. Il banco di prova motorizzato dotato di un Advanced Force Gauge ha applicato una forza di flessione a trazione a un tasso costante di estensione (CRE) per garantire la ripetibilità ottimale dei risultati. La funzione "ciclo tra" del MultiTest ha permesso di applicare un numero ripetuto di applicazioni di carico prima che il campione di prova venisse verificato per danni alla frattura.

In caso di guasto, il carico massimo per spezzare il cerchione dalla lama viene catturato dall'indicatore di forza con i risultati che vengono scaricati tramite RS232 su un PC per successive analisi batch. Questo semplice tester da banco si è rivelato ideale per l'uso sia nell'area di produzione che nel laboratorio di controllo qualità per gli operatori che lavorano su 2 turni al giorno.

Apparecchiature di prova

  • Banco di prova motorizzato MultiTest 2.5-dV
  • Misuratore di forza digitale avanzato AFG 250 N, con asta di estensione / sonda di compressione in dotazione
  • Apparecchio a mensola di serraggio regolabile con piano di appoggio piatto per sonda di compressione
  • Apparecchio inferiore speciale per la localizzazione e la sostituzione del campione di ruota
Parla con il tuo rappresentante Mecmesin nel tuo paese per soluzioni, prezzi e supporto

Hai una domanda su questo sistema? Mettiti in contatto e parla con uno dei nostri tecnici tecnici di vendita ora ...

Parla con un esperto