Peel test di imballaggi semirigidi per dispositivi medici

14 June 2019

Esempio di ingegneria personalizzato

Il nostro cliente doveva testare la qualità del peeling di un coperchio in carta Tyvek® usato per sigillare un vassoio di plastica termoformato sterile, semirigido contenente siringhe preriempite. Il peeling incoerente può indicare un compromesso alla sterilità del pacchetto, mentre la delaminazione o la lacerazione del materiale possono influenzare l'apertura e la presentazione asettiche. Potrebbe anche provocare la fuoriuscita accidentale del contenuto.

La resistenza del sigillo richiesta è comunemente testata con il "metodo della buccia a 45 gradi" perché rappresenta al meglio come una persona aprirebbe il pacco.

Tenere l'imballaggio semirigido in modo che non si deformi, richiede un'applicazione personalizzata per ciascun modello di confezione. Mecmesin ha progettato un supporto per il vuoto in una rientranza abbinata, per un adattamento esatto al vassoio termoformato, e posizionato all'angolo richiesto sotto un braccio di prova di trazione esteso. Il coperchio è stato quindi rimosso all'indietro, completamente da un capo all'altro con l'angolazione di 45 gradi stabilita, usando una presa a pressione su un collegamento a catena flessibile.

Un ulteriore vantaggio del fissaggio a vuoto è la velocità e l'accuratezza del cambio del campione per ridurre i tempi di test e migliorare l'efficienza.

Parla con il tuo rappresentante Mecmesin nel tuo paese per soluzioni, prezzi e supporto

Hai una domanda su questo sistema? Mettiti in contatto e parla con uno dei nostri tecnici tecnici di vendita ora ...

Parla con un esperto